lunedì 16 gennaio 2012

SKYLINE E MAX SALARI - La storia del Rock

60 ANNI DI MUSICA ROCK - L'evoluzione

Grazie a tutti per la numerosa presenza al teatro e del vostro caloroso apporto!!! Presto le foto dell'evento. Rimanete sintonizzati...


Progetto unico nel suo genere, gli SKYLINE e Max Salari vi racconteranno al teatro Gentile Da Fabriano il 15 Gennaio 2012 la storia del Rock e come si è giunti al suono di oggi.
Concerto - Relazione sugli sviluppi del genere, chi sono stati coloro che hanno contribuito a mutare le sonorità e gli eventi che hanno contribuito a modificarli. Da Bill Haley And The Comets ai Porcupine Tree.



L'evento sarà gratuito con offerta libera all'AVIS. Si ringrazia cortesemente il patrocinio del COMUNE DI FABRIANO che ha reso possibile la realizzazione della serata.





17 commenti:

  1. A ME LA BAND SAREBBE PURE PIACIUTA SE NON FOSSE X IL BATTERISTA CHE PROPRIO E' ZERO....SU THE SPIRIT CARRIES ON L'AVREI UCCISO,MA ANKE IL RESTO....COMUNQUE LO SPETTACOLO ERA BELLO,SOLO CHE SE CI FOSSE STATA UNA BAND MIGLIORE SAREBBE STATO IL MASSIMO.............

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si può migliorare sempre su tutto, ovviamente... Non è Portnoy,ovvio, ma suonare Rock dagli anni 50 ad oggi non è impresa semplice. Se nessuno non ha mai avuto il coraggio di fare quello che abbiamo fatto noi, un motivo ci sarà pure. Ma,lo abbiamo fatto,vedremo gli altri se ci saranno e se avranno il coraggio di mettersi in gioco. Poi, come in tutte le cose si può solo che migliorare. Band migliore nella zona? Fammi un nome, grazie (MAX)

      Elimina
  2. Max a mio modesto parere Portnoy non e' un batterista ma bensi' e' un macellaio........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, dipende cosa suona, ad esempio quando fa le cover dei Beatles assieme a Morse oppure con i Transatlantic non è male.Con i Dream è spesso caotico, ma non lo definirei proprio un macellaio, diciamo.... ciaffone! Ahjahahaha ;-)(MAX)

      Elimina
  3. Ciao Max sono Filippo.
    Lo spettacolo è stato bello, ottima idea ma quando si toccano delle Band Prog tipo Genesis o Dream o... é ovvio che vi vengono a sentire MUSICISTI e fabriano pullula tra giovani e vecchietti quindi ogni critica per migliorare penso sia lecita è normale che si fanno i Paragoni, anzi complimenti per il coraggio...La migliore band della zona? I De luxe, quantomeno quelli che hanno fatto propri pezzi e proprie idee, tant' è che Bruno Mariani e Renato Gasperini sappiamo tutti chi sono e cosa hanno regalato alla musica Italiana dei veri talenti. Essere una cover band non significa essere i migliori, significa i migliori a copiare. Non bisogna sentirsi delle Rock Star a prescindere, la musica è umiltà è sogno è poesia. Lo stesso Miles Davis disse: Suonate quello che non c'è non quello che c'è...
    Un saluto

    RispondiElimina
  4. Ciao Filippo, grazie per avermi contattato! La migliore band di Fabriano non sono i De Luxe, ma storicamente gli Agorà. Su internet puoi documentarti al riguardo se non mi credi. Sempre Gasperini in cattedra ovviamente. Io non potevo chiamare i De Luxe per il progetto, non esistono più.... Oggi avevo bisogno per fare lo spettacolo, di una COVER BAND, parliamo di storia del Rock, per cui NON PEZZI PROPRI. Loro sono i più malleabili. Per questo mi complimento con i Skyline per il mastodontico lavoro svolto. Prova a pensare bene cosa hanno suonato (anche a malincuore, perchè non tutti i periodi del Rock possono piacere a chi suona).60 anni di musica... Fai bene a ricordare Bruno Mariani (grande artista oltre che amico) ma non c'entra nulla con il nostro viaggio. Miles Davis ha fatto la storia della musica, ma non è andato a raccontarla...è diverso, altrimenti anche lui avrebbe dovuto fare cover. Noi non siamo i migliori e non lo abbiamo mai detto, ho solo detto che nella zona per COVER gli Skyline sono i migliori. Chiaro il senso? Ciao e grazie per il tuo consiglio (MAX)

    RispondiElimina
  5. Ciao Max, ho letto l'articolo sull'Azione scritto da Spadavecchia, il manifesto diceva Skylive e Max Salari... Dall'articolo, mi è sembrato che il merito è tutto tuo e che gli Skyline sono in seconda scena anche loro hanno un anima una storia vera, non c'è un nome degli Artisti di chi ha solcato il Palco e che Ti hanno aiutato a fare lo spettacolo. Penso un ringraziamento sia stato gradito sia ai musicisti sia a chi non sa chi sono, sai con tutte le formazioni che hanno cambiato era bello informare su un articolo che Bellucci Gianluca ( la storia del gruppo che ha reso grande il gruppo con l'ausilio dell'altro fondatore Poeta per 26 anni hanno fatto la storia di Fabriano tutti e due un viaggio iniziato nell'83... a quei tempi questi due ragazzi suonavano firth of fifth): Tastiere e Voce, Bianchi Fabio: Batteria (rimarco il fatto che con un altro batterista, sarebbe stata tutta un altra storia non che non sia bravo ma se bisogna fare i Dream o non fare il 4/4 diciamo che non è all'altezza)Franz Ricci: Chitarra (bravo molto tecnico)
    Matteo Bucefalo: Basso (bravo anche lui). Sara Grandoni e Loredana (non ricordo il cognome scusami) cori e voci. Da non dimenticare nella tua storia del Rock che, anche gli Skyline hanno una loro grande storia, se come dici tu sono i migliori COVER MAN di Fabriano non dimenticare che nel viaggio Skyline ci sono stati dei veri e propri ANIMALI DA PALCO.... che ne so tipo Giulio Negrini forse il più grande Chitarrista Fabrianese Moderno ora anche Liutaio a Carpi ha un successo enorme nel nord Italia con la sua band, poi ti cito l'altro fondatore degli Skyline Andrea Poeta: Cantante Bassista Chitarrista Pittore è il più grande interprete Italiano di Alex Baroni ed' è soprannominato lo Sting di Fabriano, "sbassa" e canta come Sting, è stato nominato pure Cavaliere al merito della Repubblica per meriti artistici e lavorativi suona in giro per l'Italia con grande successo. Ti cito il fratello di Andrea Luca Poeta grande batterista, insieme a Gabriele Matteini grande chitarrista vincevano ai tempi tutti i concorsi musicali comprese le prime tre edizioni di fuoritempo con concerti al Barfly pensa che sono stati gli unici a quei tempi che in giro suonavano Firth of Fifth e pezzi come The Houns Of winter..., ti dico da amico che se sentivi quella formazione, potevi fare la storia non del Rock ma del Mondo...ti cito Baldini Marco un altro grande batterista, con lui gli Sky hanno suonato due volte al Barfly con pezzi tipo The Ytse Jam, Surrounded e Peruvian Sky... Nulla da Togliere anche agli altri vedi Andrea Fortunato, Luca Lacchè, Brencio e Baroni R. Ti ripeto Max che, in un concerto come il Tuo in rassegna stampa, e d'obbligo citare i nomi dei musicisti, senza loro non potevi realizzare questo progetto, quindi citarli forse era il minimo. Miles Davis come i Genesi i Dream i New Trolls i Pink Floyd la Pfm e altri non sto a citarli tutti quello è compito tuo, come dici hanno fatto la storia della musica e ti assicuro che la hanno raccontata l'artista si racconta in un concerto poi come i Genesis quando la racconti a un milione di persone, sai.... Mi dici che gli Skyline nel noi non siamo i migliori e non lo abbiamo mai detto.... su Facebook mi sembra che si dica l'esatto contario anzi che sono i migliori di Fabriano forse un po si gioca a fare le Rock Star. Sul fatto che nella zona per COVER sono i migliori ti posso dare Ragione in zona, ma ti dico visto che li ho seguiti da sempre sai i miei 56 anni raccontano che se sentivi altre formazioni degli SKYLINE capitanate dal binomio Bellucci-Poeta gli Skyline erano la migliore Cover Band del Centro Italia e non solo.
    Scusa per la mia "lungaggine"
    Buona Musica e al prossimo LIVE SHOW
    FILIPPO

    RispondiElimina
  6. Caro Max, ho letto le cose piu' aberranti che ex sordomuti possono concepire in merito a suoni, tecniche, periodi storici, degni dei piu' incapaci, forse musicisti, frustrati per non essersi mai potuti togliere la minima soddisfazione di esercitare la propria castrazione musicale. Rispondo in primis allo storico che parte dai Dream T. Potrei concordare per la prestazione del batterista ma il resto della Band direi che ha almeno rispettato il ruolo affidatogli. Partire dai Dream T. per commentare la storia del rock, 60 anni di storia, è come partire, in un'esame di storia dalla rivoluzione francese saltando a piedi pari l'impero romano e tutte le guerre puniche.
    Il ricordo di gruppi o chitarristi locali, che ho conosciuto personalmente essendo coetaneo e chitarrista e piu' precisamente conosciuti al "formula uno" (nota fucina di gruppi rock degli anni 70) non puo' sminuire la prestazione degli Sky Line che hanno portato a termine in modo egregio il compito dovendo riassumere in poco piu' di due ore la storia di decine e decine di musicisti tra loro assolutamente diversi sia nella tecnica ma soprattuto nei suoni. Il secondo commento a cui vorrei rispondere, è dell'anonimo che quando dopo venti minuti di lodi ad altri musicisti, liquida il chitarrista con "BRAVO MOLTO TECNICO". In realtà di tecnica non c'era molto. Ha dimenticato un particolare fondamentale che non proprio tecnico "IL SUONO". La tecnica è cosa facile. Tutti possono studiare ore ed ore fino a raggiungere piu' o meno dei risultati. Il SUONO, il banding, l'anima, il purtroppo NO. E' deputato solo ad alcuni eletti. Un nome in italia PAOLO CARTA e oggi vorrei aggiungere anche FRANCESCO RICCI.
    firmato
    Un raffinato ascoltatore.

    RispondiElimina
  7. In effetti si', forse il Sig. Filippo (ANONIMO) ha trascurato riguardo alla chitarra solamente un "piccolissimo" dettaglio chiamato "SUONO"........rarita' per la maggior parte dei chitarristi di oggi!!!!!
    Posso esprimere un piccolo mio pensiero per quel che conta dicendo che la chitarra a tratti se ti giravi senza guardare la confondevi con il DISCO.
    Non mi risulta che il Sig. Poeta quale tutti osannano abbia mai avuto di tutto cio'!!!!!
    Ciao Max un abbraccio ed ancora complimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona musica anche a te Filippo!

      L'articolo, non l'ho scritto io, c'è il nome Saverio Spadavecchia. Non sono parole mie, assolutamente, le mie parole sono le risposte nell'intervista rivolta a me, ovviamente. Poi una curiosità, quando tu leggi una recensione di un giornalista su un concerto, vedi per caso tutta la biografia della band? Pensa a me non le mandano neppure quando devo recensire...figurati per un concerto. Io in rassegna stampa ho detto chi è la band, poi i giornalisti scrivono quel che vogliono. Comunque ti tranquillizzo, la prossima settimana su L'Azione escono i ringraziamenti dei Skyline. Li ci saranno i ringraziamenti da parte di Gianluca ;-) Un abbraccio (MAX)

      Elimina
  8. MAX
    Ringrazio tutti per l'enfasi con cui trattate l'argomento. C'è da dire a mio avviso che è IMPOSSIBILE accontentare tutti, o perlomeno farsi capire a dovere. Questo sta a significare che la musica la amiamo tutti, poi c'è chi la vede in un modo e chi in un altro, ma è evidente che siamo amanti del Rock. La verità è che noi l'abbiamo fatto, criticare è facile, però siamo felici ed orgogliosi. I suoni erano buonissimi, le luci hanno avuto un peso non indifferente... e poi il tempo è volato, questo sta a significare che lo spettacolo ha funzionato. Ringrazio ancora gli Skyline per la pazienza di avermi "sopportato" ahahahaha e colgo l'occasione di salutare TUTTI i vecchi componenti Sky che hanno fatto si che la band fosse esistita comunque fino ad oggi. Per fare cose importanti spesso serve follia e questa francamente non ci manca! ;-))) Ma soprattutto ringrazio voi che eravate li ! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande MAXXXXX a quando la prossima????????

      Elimina
    2. GRAZIEEEEEEEEEEEE!!! ;-)))) ahahah
      ebbene, il prossimo luogo del delitto sarà al teatro di Apiro il 10 Marzo...ma....acqua in bocca!!! (Max)

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina